E’ con orgoglio che postiamo questa magnifica notizia:

http://www.ilfriuli.it/articolo/Economia/Nasce_a_Udine_la_Smart_Card_Biometrica/4/137898

Nasce a Udine la Smart Card Biometrica

Card Tech, insediata nel Parco scientifico tecnologico Danieli, lancia la carta di credito che si attiva con l’impronta digitale

18/11/2014

L’uso dell’impronta digitale per gli accessi sicuri e i pagamenti bancari diventa una realtà: è l’italiana Card Tech® ad annunciare l’avvenuta messa in commercio, sul mercato internazionale, della Smart Card Biometrica, che risponde all’odierna esigenza di impedire le frodi e i furti d’identità.
Pronta per la produzione su larga scala, si presenta come System-On-Card e cioè come sistema completo di acquisizione, storage e matching dell’impronta digitale.

In un mondo in cui la sicurezza delle transazioni monetarie e la privacy nella comunicazione possono essere facilmente compromesse, Card Tech®, azienda insediata nel Parco scientifico tecnologico Luigi Danieli di Udine, che opera nel settore della ricerca, dello sviluppo e della comunicazione di dispositivi mobile votati alla sicurezza, dopo anni di R&D ha dunque portato a termine la fase di ingegnerizzazione industriale del progetto Smart Card. Una intuizione imprenditoriale che ha preso forma grazie al concomitante sviluppo delle più recenti e moderne tecnologie e ha richiesto l’investimento di circa 4. milioni di Euro e che, per il processo di industrializzazione, ha visto il coinvolgimento di affermati player mondiali nella produzione di componenti elettronici.

“Con l’industrializzazione abbiamo completato la messa a punto della Smart Card e raggiunto l’obiettivo della sua validazione finale – commenta entusiasta Fabrizio Borracci, presidente di Card Tech®. – Progettazione, prototipazione e industrializzazione hanno richiesto uno sforzo importante: analisi, ricerche, test, modifiche ed evoluzioni, anno dopo anno, prototipo dopo prototipo. Ora – sottolinea Borracci – oltre ad assicurare il perfetto funzionamento di un dispositivo innovativo in ogni suo aspetto, garantiamo anche l’efficiente riproducibilità in serie. È stata una sfida che possiamo dire di aver vinto. Il potenziale di sviluppo è molto ampio perché sono numerosi gli ambiti d’applicazione e perché la Smart Card è compatibile con l’infrastruttura esistente, infatti funziona con qualsiasi lettore di tessere e carte di pagamento. Siamo pronti ai blocchi di partenza per l’implementazione sul mercato con soluzioni customizzate”.

BIOMETRIC SYSTEM-ON-CARD. Smart Card di Card Tech® integra un avanzato sensore biometrico capacitivo e ospita al suo interno un algoritmo biometrico su un microcontrollore separato che svolge le funzioni di ricostruzione in tempo reale dell’immagine e il suo confronto dell’impronta utente. E’ dotata di controllo biometrico “match-on-card” a massima garanzia della sicurezza e della privacy, che consente la verifica dei dati biometrici dell’utente internamente al dispositivo, senza bisogno di database esterni o di altri lettori. Il sensore, sottile e flessibile, è integrato con ingombri minimi negli 0,76 mm di spessore della Smart Card, come da ISO 7810ID-1, lo stesso standard internazionale delle comuni carte di pagamento.

Una serie di brevetti già concessi a livello internazionale, proteggono e garantiscono l’unicità tecnologica sul mercato della Smart Card Biometrica ingegnerizzata da Card Tech®. In linea con gli attuali standard di compatibilità ISO 7810 ID-1, è leggibile da tutti i lettori di smart card diffusi sul mercato ed è identica a qualsiasi tessera o carta nell’aspetto esterno. La vera peculiarità risiede all’interno del dispositivo, dove si trova il sensore d’impronta digitale che attiva la Smart Card solo nel momento in cui il legittimo proprietario viene autenticato tramite lo swipe (strisciamento) sul sensore stesso.

Il dato biometrico del proprietario della carta (c.d. template) è una semplificazione della reale impronta digitale dell’utente e in nessun modo si può risalire a quest’ultima. Per un ulteriore livello di sicurezza, i dati sono salvati in una memoria criptata interna alla carta, resistente ad attacchi fisici e logici, dalla quale non possono essere estratti.

La soluzione System-on-Card di Card Tech®, ISO-compliant e coperta da brevetto internazionale, usa il sensore d’impronta a strisciamento di IDEX, basato sul sistema brevettato SmartFinger (R), il migliore della categoria e ideale per l’integrazione nelle smart card.

La partnership tra Card Tech® e IDEX è stata fondamentale per il completamento della fase di ingegnerizzazione della prima carta biometrica System-on-card che integra un sensore d’impronta sottile e flessibile, che rispetta gli standard ISO ed è compatibile con l’infrastruttura esistente, pronta per la produzione in serie. Il sensore d’impronta digitale di IDEX, realizzato in polimero e non come di consuetudine in silicio, rispetta non solo le dimensioni standard, ma ha superato anche le prove di flessibilità ISO 7810. Un sensore in silicio sarebbe molto più fragile e rischierebbe di rompersi molto facilmente.

La partnership fra IDEX, azienda Norvegese che sviluppa soluzioni tecnologiche basate sulla biometria, e Card Tech è iniziata nel 2011 e ha portato a una eccezionale integrazione biometrica nel formato standard ISO per le smart card grazie al sensore Smartfinger personalizzato. Nel corso degli ultimi 5 anni ha portato inoltre allo sviluppo da parte di IDEX di uno specifico algoritmo biometrico che ha consentito di arrivare a una soluzione “match-on-card” efficiente e unica nel suo genere.

APPLICAZIONI. Le applicazioni della Smart Card di Card Tech®  sono molteplici: dall’ambito bancario, finanziario, governativo, istituzionale e aziendale all’identificazione personale applicata alla Pubblica Amministrazione. Il  beneficio immediato è che l’uso della carta è garantito al solo proprietario grazie a una semplice operazione di verifica dell’impronta digitale richiesta per la sua accensione. Nel particolare caso dei servizi bancari, questa rappresenta la naturale evoluzione di bancomat, carte di credito, e prepagate, con la totale sicurezza di protezione dei dati bancari e di accesso.

Ulteriori utilizzi nel settore bancario possono essere quelli relativi all’home banking, servizi di pagamento elettronico e acquisti online che, grazie a questo innovativo dispositivo, diventerebbero così sicuri e protetti da convincere all’uso anche il consumatore più diffidente.

La verifica biometrica della Smart Card di Card Tech®  permette inoltre di avere potenziali sviluppi nei più svariati settori istituzionali, grazie alla possibilità di tutelare l’identità personale e la privacy dell’utente: dalla carta d’identità al voto elettronico, alla fruizione di servizi di assistenza sanitaria fino alla sua possibile applicazione su passaporti e altri documenti di identità. Queste ultime applicazioni porterebbero notevoli vantaggi nello svolgimento delle operazioni alla frontiera e in aeroporto, rendendo più rapida e sicura l’identificazione personale. 

Smart Card di Card Tech®  ridefinisce gli standard di sicurezza, ma la sua applicazione non necessita di un redesign dell’infrastruttura, poiché è già compatibile con quella esistente (viene letta da quasiasi comune lettore di smart card/ POS/ATM e lettori RFID/NFC), e permette quindi una sua immediata implementazione sul mercato.

L’AZIENDA. Card Tech®, azienda italiana depositaria a livello mondiale di numerosi brevetti, è una realtà impegnata nello studio e nello sviluppo di dispositivi mobile innovativi che si propone di rivoluzionare il mondo della sicurezza dei dati tramite l’ausilio di tecnologie di rilevazione biometrica, come la verifica dell’impronta digitale. In un mondo in cui la privacy nella comunicazione e la sicurezza delle transazioni monetarie possono essere facilmente compromesse, Card Tech® si pone l’obiettivo di rendere più sicure operazioni giornaliere come pagamenti, accessi fisici e logici, migliorandone la fruibilità e quindi la qualità della vita degli utenti. Obiettivo dell’azienda udinese è l’applicazione della tecnologia biometrica quale elemento sostitutivo di password o Pin, aumentando esponenzialmente la sicurezza (reale e percepita) degli utilizzatori. Nel settore dei computer palmari le attività di Card Tech® si differenziano per l’uso abbinato della biometria, impiegata per identificare l’utilizzatore, alle comunicazioni sicure NFC/RFID. Nel settore delle smart card l’azienda ha sviluppato una card ISO7810 ID-1 compliant, dotata di sensore biometrico ultra-sottile, batteria e chip che permettono un sicuro match-on-system. Card Tech® ha sede in Italia ed è insediata nel Parco Scientifico Tecnologico Luigi Danieli di Udine, e ha ricevuto finanziamenti per sostenere le prime fasi di R&D dal Ministero delle Attività produttive Italiano e dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Tags: ,