Dopo aver sperato che finalmente si giungesse all’assegnazione dei posti di ruolo dei docenti con una modalità meritocratica, ovvero tramite concorso (vedi l’articolo “L’alba della meritocrazia nelle scuole: i concorsi si sostituiscono alle graduatorie per il reclutamento dei docenti“), e dopo aver preso atto che ciò in Italia è assolutamente impossibile (vedi l’articolo “Il decreto salva-precari e il tramonto della meritocrazia nelle scuole“), scopriamo che altrove, invece, non soltanto è possibile ma è già stato messo in atto. Nel caso specifico qui di seguito riportato si parla della valutazione dei docenti presso il distretto di Washington DC:

https://www.leoniblog.it/2014/10/04/come-valutare-i-docenti-un-esempio-su-cui-riflettere-che-in-ita-non-piace/

COME VALUTARE I DOCENTI: UN ESEMPIO SU CUI RIFLETTERE, CHE IN ITA NON PIACE

Tags: , , ,