In attesa dell’arrivo sul web del portale italiano Tripitaly, non ancora attivo (vedi l’articolo “Una piattaforma per il turismo straniero: la nascita di Tripitaly“), facciamo un piccolo e banale confronto tra l’attuale sito ufficiale del turismo italiano (www.italia.it) e del corrispettivo spagnolo (www.spain.info): come potrete notare, il sito italiano è tradotto in sole 4 lingue straniere oltre all’italiano (naturalmente le altre sono inglese, francese, spagnolo e tedesco). Provate ora a dare un’occhiata alle lingue straniere in cui è tradotto il sito spagnolo: dal conteggio dovrebbero essere ben 31, escluso lo spagnolo naturalmente!!!

Il turismo è importante per il nostro Paese, lo sappiamo bene, come sappiamo altrettanto bene che non siamo assolutamente efficaci nell’attrarre i turisti stranieri, i quali spesso una volta venuti in Italia non ci vogliono più tornare, grazie agli scarsi servizi che siamo in grado di offrire loro. Per chi volesse approfondire, nel blog sono presenti parecchi articoli sul tema. Poi ci chiediamo perchè le economie degli altri stati stiano ripartendo (nel caso della Spagna vedi l’articolo “Spagna – Italia: 5 – 0“), al contrario dell’economia italiana (vedi l’articolo “L’Italia e la crisi: un aggiornamento (puntata 2)“)…

Tags: , ,