“Europa 2020” è una strategia di sviluppo che l’Europa ha predisposto nel 2010 in risposta alla crisi economica e finanziaria.

Quello che riporto qui di seguito è l’incipit del capitolo (4.2.8) che riguarda la situazione italiana, in merito appunto all’attuazione della suddetta strategia, facente parte della pubblicazione dell’ENEA “Sostenibilità dei sistemi produttivi. Strumenti e tecnologie verso la Green Economy” (2012), un volume che dovrebbe essere considerato importante per la nostra civiltà odierna tanto quanto la Bibbia è importante per i cristiani. Personalmente ritengo che questo testo dovrebbe essere fatto leggere e studiare in tutte le scuole superiori.

Potete trovare la versione digitale (in formato pdf) di questo interessantissimo volume al seguente link:

http://www.enea.it/it/produzione-scientifica/pdf-volumi/v2012-sostenibilitasistemi.pdf

Il capitolo 4.2.8, a cui ho fatto precedentemente riferimento, inizia così:

4.2.8 Lo sviluppo sostenibile del sistema Italia

Nel 2010 la Comunità Europea ha predisposto, in risposta alla crisi finanziaria, “Europa 2020 – Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”. Tale strategia di sviluppo è caratterizzata da cinque ambiti chiave:

(1) ricerca e sviluppo, confermando l’obiettivo del 3% della spesa sul PIL;

(2) capitale umano, con la riduzione degli abbandoni scolastici sotto la soglia del 10% e l’incremento al 40% della quota di popolazione tra i 30 e i 34 anni con istruzione universitaria o equivalente;

(3) occupazione, con il traguardo di un tasso del 75% per la popolazione tra i 20 e i 64 anni;

(4) povertà ed esclusione sociale, prevedendo l’uscita da questa condizione di 20 milioni di persone;

(5) energia e ambiente, con l’obiettivo di ridurre del 20% le emissioni di gas serra rispetto al 1990, incrementare al 20% la quota delle fonti rinnovabili sul consumo finale interno lordo di energia e migliorare del 20% l’efficienza energetica.

L’Italia, come si vede dalla figura 4.19, è ben al di sotto della media degli altri paesi europei su tutti e cinque i parametri chiave. […]

 

 

Tags: , ,