Intervista del 9 agosto al Prof. Mario Deaglio de La Stampa , di Deborah Rosciani a focus economia.

La BCE indica un deterioramento del PIL europeo, con tassi bassi ancora a lungo. Il quadro di un pericolo insolvenze per le aziende europeo è triste ma reale.

Le banche non devono perdere i soldi che impiegano, e devono tener conto che ora le aziende sono più a rischio. Il loro problema è che non devono andare in default come hanno rischiato prima, per non ritrovarsi ancora a chiedere soldi per assenza di liquidità…Anche perchè devono restituirli quei soldi… Devono però essere imparziali e valutare il rischio in modo adeguato. Le imprese hanno infatti richiesto meno credito e non hanno pronti piani di investimento in questo momento di sopravvivenza. La soluzione è un reinventare le aziende così da farle esportare verso i paesi emergenti.

Come possono fare le nostre PMI? vanno accompagnate? il nostro modello può farcela? Hanno uno svantaggio verso i mercati internazionali ma dall’altra parte sono molto rapide a cambiare, ad essere flessibili… Ora andare all’estero è una necessità, non un’opzione

I progetti sulla dismissione del patrimonio pubblico:
Cessione di immobili e partecipazioni pubbliche con un abbattimento di 75-100mld in 5 anni del debito pubblico, con un rapporto debito/pil che calerebbe del 7%.
Perchè non sono abbastanza graduali? Perchè a parte alcuni casi il sistema italiano non è preparato. Se dismetto un bene è difficile burocraticamente, ma implica spesso un cambiamento della destinazione d’uso del bene. Ad esempio per una caserma va cambiato il piano regolatore così da rendere il bene appetibile al mercato, mercato che nel settore edilizio non è messo bene… Bisogna stare attenti a questa svendita che potrebbe gravare sulle spalle dei giovani, cui già regaliamo un debito pensionistico.

L’oro delle nostre riserve potrebbe essere usato in garanzia per il credito del fondo monetario, utilizzabile per abbassare lo spread. Attualmente abbiamo 150-200mld che possono essere mobilitati visto che pagheremmo meno interessi sul debito. Questo andrebbe aggiunto alla dismissione dei beni pubblici.

Tags: , , , , , , ,