E’ partita l’iniziativa del WWF “RiutilizziAMO l’Italia” (in vigore fino al 31 ottobre 2012), che consente a chi lo desideri di inviare le proprie idee ed i propri progetti per il recupero virtuoso di aree spregiudicatamente cementificate e rimaste poi abbandonate.

A proposito di aree dismesse ed abbandonate, vorrei fare una riflessione. Nel mio piccolo paese, di circa 1600 abitanti, vi sono almeno tre aree abbandonate, tre ex-cascine piuttosto grandi situate proprio vicino alla Chiesa, al centro del paese. Nel frattempo, il centro abitato si sta allargando enormemente, poiché si stanno costruendo villette nuove in tre aree esterne al paese. Ora mi domando: ma non sarebbe stato meglio, prima di cementificare nuove aree verdi che in precedenza erano campi ad uso agricolo, costruire ex-novo nelle zone in cui si trovano questi cascinali, che ormai stanno letteralmente crollando a pezzi?!?

L.D.

Fai sentire le tue idee per reinventare il tuo territorio

PENSA insediamenti industriali non più utilizzati E IMMAGINA strutture di utilità sociale. TROVA zone commerciali sovradimensionate e semivuote E CREA nuove destinazioni d’uso a misura d’uomo. INDIVIDUA aree e infrastrutture inutili E PROGETTA zone pedonali, aree verdi e parchi giochi. WWF con RiutilizziAMO l’Italia mira a suscitare un movimento culturale e sociale che serva a reinventare il nostro territorio, riducendo  il consumo del suolo.

In un nuovo quadro di sviluppo sostenibile, il recupero e riutilizzo delle aree in disuso o degradate può partire dal basso e da iniziative spontanee, e potrebbe avere grandi effetti di incentivazione dell’occupazione giovanile e di freno all’irrazionale e bulimico consumo del suolo che ha caratterizzato lo sviluppo del nostro Paese negli ultimi 50 anni.

Abbiamo bisogno delle tue idee, della  creatività delle comunità locali.
RiutilizziAMO L’ITALIA è l’occasione per riappropriarti del tuo territorio.
Per scegliere e ricostruire lo spazio in cui vivi. Ogni giorno.

COMPILA LA SCHEDA DI SEGNALAZIONE DELLE AREE DISMESSE O ABBANDONATE DELLA TUA CITTÁ E PROPONI LA TUA IDEA PER RICONVERTIRLE A UN MIGLIORE UTILIZZO.

_____________________________________________________________________________________

Aggiornamento del 30 agosto 2013:

http://www.wwf.it/news/pubblicazioni/?2146/riutilizziamo-litalia—report-2013

riutilizziamo l’Italia – report 2013

E’ on line da oggi il primo “manuale di difesa” contro l’aggressione del territorio italiano. Lo studio, intitolato “Riutilizziamo l’Italia – Report 2013: dal censimento del dismesso scaturisce un patrimonio di idee per il Belpaese”, è scaricabile gratuitamente ed è la pubblicazione più completa, mai uscita in Italia, sul consumo di suolo e sulla rigenerazione del territorio e del tessuto urbano. 

Un “vademecum” sul recupero e il riuso delle aree dismesse o degradate che  il WWF mette a disposizione alla vigilia del Convegno Nazionale “RiutilizziAMO l’Italia” […]

Il Report  –230 pagine in tutto suddivise in 4 parti
1. “Il censimento WWF ed i temi emergenti del dibattito nazionale”;
2. “Il riuso come rigenerazione ecologica e paesaggistica”;
3. “Il riuso e i nuovi paradgmi del governo urbano”
4. Le aspettative e la partecipazione dei cittadini

contiene ben 38 interventi di chi dentro e fuori delle università (12 gli atenei coinvolti) sta riflettendo sul consumo del suolo e sulle strategie per combatterlo […]

Tags: , , ,