Possibile che  siam riusciti a farci multare da Strasburgo per i respingimenti dell’anno scorso verso la Libia? Altri stati avranno fatto di peggio, certo, però noi italiani che figura ci facciamo?

Ma i leghisti che si senton così nordici e metton le corna vikinghe, non si rendono conto che l’Europa ci classifica e condanna come uno Stato incivile, con atteggiamenti da terzo mondo, proprio per le scelte razziste che ha fatto questo partito politico? A livello pratico l’atteggiamento leghista è paragonabile a quello dei paesi sottosviluppati, dove vige la legge del taglione. Paradossalmente la Lega autodefinisce il proprio pensiero politico come ciò che più condanna: da secondo/terzo mondo, ben lontano dal reale pensiero nordico di cui vestono i panni, senza però seguirne le idee!

Verrebbe da dire: che la paghino loro la multa! Ma dato che li abbiamo messi noi al governo, dovremmo renderci conto che non siamo esattamente così “buoni” ed “aperti” mentalmente come crediamo di essere, visto che nei fatti ci dimostriamo molto più spesso razzisti, classisti e pronti ad additare il diverso.

Con la crisi europea vien da chiedersi se, oltre a questioni economiche, ci siano anche valori umani che giustifichino il diritto di essere Europei. Dato che molti di noi si classificano tali o addirittura cittadini del mondo (civilizzato), dovremmo guardarci forse un po’ di più allo specchio e domandarci se siamo veramente tali o se invece ci nascondiamo dietro il solito velo di ipocrisia…

http://www.repubblica.it/solidarieta/immigrazione/2012/02/23/news/l_italia_condannata_per_i_respingimenti-30366965/

Strasburgo, l’Italia condannata 
per i respingimenti verso la Libia

Sentenza storica della Corte Europea dei diritti umani di Strasburgo che condanna l’Italia all’unanimità. Nel cosiddetto caso Hirsi, che riguardava 24 persone nel 2009, è stato violato l’articolo 3 della Convenzione sui diritti umani, quello sui trattamenti degradanti e la tortura. Il nostro Paese dovrà versare un risarcimento di 15mila euro più le spese a 22 delle 24 vittime. Riccardi: “Ripensare alla nostra politica sull’immigrazione”. La Cancellieri: “Sentenza va rispettata”

di VLADIMIRO POLCHI – 23 febbraio 2012

Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali

 

Tags: , , , , , ,