Ecco a voi una riflessione di Aldo Grasso su quanto sta accadendo al nostro bellissimo territorio in relazione agli sconvolgimenti che l’hanno devastato negli ultimi anni (terremoto a L’Aquila, alluvioni in Liguria), accusando la politica di ciò che non ha fatto e che sta continuando, imperterrita, a non fare…

 

tratto da abruzzzo24ore.tv del 31 gennaio 2012

http://www.abruzzo24ore.tv/news/Terremoto-Aldo-Grasso-I-danni-al-territorio-E-che-non-siamo-all-altezza-delle-nostre-bellezze/68814.htm

Terremoto, Aldo Grasso: “I danni al territorio? E’ che non siamo all’altezza delle nostre bellezze”

Sul L’Aquila:

[…] lasciamo perdere il passato, con l’accusa a Guido Bertolaso di aver sottostimato le informazioni su un possibile terremoto, soffermiamoci solo sul presente. La situazione è drammatica: altro che promesse di una nuova città, di ricostruzione rapida, di messa in sicurezza degli edifici storici. Alcuni esperti mostrano come le nuove case siano costruite su una faglia attiva, altri mostrano lo stato d’abbandono di gran parte della città, altri ancora fanno osservare come in tre anni si sia fatto ben poco.

Stessa situazione in Liguria, a Genova e nelle Cinque Terre, teatro delle ultime alluvioni: anche qui si continua a costruire come se nulla fosse accaduto invece di lavorare per rimediare ai danni e mettere in sicurezza il territorio. Paesi come Monterosso, Vernazza e Brugnato sono ancora pieni di fango e terra e i lavori di messa in sicurezza sono appena iniziati. Eppure tanti amministratori locali continuano ad autorizzare nuovi cantieri, nuovo cemento. Colpa del clima, che sì certo sta cambiando, o colpa nostra? […]

 

 

Tags: , , ,