Il Comunicato stampa del MIUR del 12 luglio scorso (dalla Newsletter ANPRI – Associazione Nazionale Professionale per la RIcerca – n° 15 del 21 luglio 2011), che informa che il Ministro Gelmini ha firmato il decreto per la prossima Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR), riferisce che “verrà inoltre istituita l’Anagrafe nazionale della ricerca, nella quale saranno raccolte tutte le pubblicazioni dei docenti universitari italiani, con l’obiettivo di valorizzare il merito e garantire la massima trasparenza”. Ottima iniziativa, verrebbe voglia di dire, peccato che l’Anagrafe Nazionale delle Ricerche sia già stata istituita, non ieri o l’altro ieri, ma bensì ben 31 anni fa! Sì, l’11 luglio dell’ormai lontano 1980, ai sensi dell’art. 63, comma 3, del DPR n. 382/1980, fu istituita l’Anagrafe Nazionale delle Ricerche (ANR) e successivamente, nel giugno del 1998, fu attribuito proprio al MIUR il coordinamento delle sue funzioni.

Il portale del MIUR www.anagrafenazionalericerche.it dà accesso alle informazioni contenute nell’ANR.

Tags: , , ,